INTERNET SOCIAL POINT 

Su
INAUGURAZZIONE 2006
 

Albo Region ale 

 

Consiglio diretti vo 

 

Presidente  

 

 

Che cosa è la Pro Loco  

  

 Volantino su Salandra

 

Storia,Turismo,

 Ospitalità e Altro  

 

    PISCINA DI MONTAGNOLA

 

 Attività Pro Loco Anno 2007     

 

Attività Pro Loco Anno 2008

    

 

Attività Pro Loco Anno 2009     

 

Attività Pro Loco Anno 2010     

 

Attività Pro Loco Anno 2011

 

 

 

Ricordi

 

della

 

 

passio

...

crhisti.

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

 

 

 Regolamento

per la gestione dell’Internet Social Point

della Pro Loco Salandra

                             

 

Art. 1    FINALITA’

              La finalità dell’Internet Social Point (ISP) è quella di rendere disponibili in rete i servizi della Pubblica Amministrazione Italiana e Regionale permettere il pieno sviluppo della Società dell’Informazione, valorizzando la capacità di aggregazione e socializzazione dell’Organizzazione.

 

Art. 2    UTENTI

              L’ISP presso la nostra Organizzazione è a disposizione degli iscritti, di tutti i cittadini residenti e non. (di età superiore a 12 anni) e di qualsiasi credo religioso.

 

Art. 3    DIRITTI DEGLI UTENTI

              Gli  utenti di cui all’ art. 2 del presente regolamento hanno diritto ad utilizzare i locali e le apparecchiature  dell’ISP soltanto nei modi consentiti dal presente regolamento.  

 

Art. 4    ORGANIZZAZIONE

              Il presidente ed il segretario dell’Associazione Pro Loco Salandra sono i responsabili (oppure nominano un responsabile) delle apparecchiature e della loro manutenzione, del rispetto dell’orario di apertura al pubblico e della pulizia dei locali.

 

Art. 5    ORARIO DEL SERVIZIO

              Gli  utenti di cui all’ art. 2 del presente regolamento possono usufruire del servizio di ISP nei giorni  Dal Lunedì al Venerdì  Dalle ore 16,00 Alle ore 20,00

              L’ISP resterà chiuso nei giorni festivi .

              La disponibilità del computer è fissata in un’ora per ciascun utente, ovvero fino   all’arrivo di un altro utente se non ce ne sono in attesa, comunque non oltre il termine dell’orario stabilito dal presente articolo. 

 

Art. 6    ATTIVITA’ AMMESSE NEI LOCALI DELL’ISP

              La sede dell’ISP è adibita esclusivamente alle attività connesse all’uso delle apparecchiature informatiche disponibili, nel modo consentito dal presente regolamento.

              Nella sede dell’ISP è vietato mangiare, bere alcolici ed è severamente vietato fumare.

              Nella sede dell’ISP è obbligatorio rispettare gli arredi, le apparecchiature ed il materiale utilizzato.

                          

Art. 7    ATTIVITA’ AMMESSE CON LE APPARECCHIATURE DELL’ISP

              Gli  utenti possono disporre delle apparecchiature dell’ISP per le seguenti attività:

1.      accesso alla rete telematica della Regione Basilicata

2.      accesso ai siti della P.A. italiana

3.      accesso ai siti italiani di utilità

4.      navigazione sui siti della Regione Basilicata

5.      ricerche genealogiche

6.      approfondimenti di storia e cultura

7.      ricerca delle opportunità di formazione e lavoro

8.      servizio di posta elettronica

9.      ricerca  delle opportunità dei diritti di cittadinanza

10.  attività di ricerche scolastiche

 

Altre attività diverse  sempre di carattere culturale, formativo e di ricerca dovranno essere autorizzate dal responsabile dell’ISP.

              Gli  utenti potranno navigare su Internet esclusivamente per le finalità di cui all’ art. 1 del presente regolamento.

 

Gli utenti possono stampare un massimo di 10 fogli ciascuno utilizzando il materiale messo a disposizione dall’ISP, oppure stampare più fogli con carta propria.

 

Art. 8    ATTIVITA’ PERMESSE CON LE APPARECCHIATURE DELL’ISP

              E’ vietato utilizzare le apparecchiature per attività diverse da quelle indicate nel precedente articolo.

              Nel caso di problemi tecnici o nel caso si renda necessario un tutoraggio per l’uso delle apparecchiature, l’utente si deve rivolgere al responsabile di turno.

              Gli utenti non sono autorizzati ad accendere o spegnere le apparecchiature presenti nell’ISP.

               

Art. 9    OBBLIGHI DEGLI UTENTI

              Gli  utenti che avessero necessità di utilizzare supporti magnetici per trasferire informazioni, dovranno utilizzare supporti di loro proprietà.

               L’ISP non fornisce, né gratuitamente né a pagamento, materiale diverso da quanto stabilito all’art. 7.

               L’utente è obbligato a chiedere al responsabile dell’ISP l’autorizzazione per un uso delle apparecchiature diverso da quanto previsto all’art. 7.

 

Art. 10   COMPORTAMENTO ALL’INTERNO DELL’ISP

               L’Organizzazione Associativa è responsabile della pulizia dei locali e della manutenzione delle apparecchiature dell’ISP.

               Gli utenti dovranno tenere un comportamento civile, obbligandosi ad utilizzare gli appositi contenitori per i rifiuti al fine di mantenere l’ISP dignitosamente e rispettando tutte le norme dell’art. 6.  

 

Art. 11   SANZIONI

              Nel caso in cui l’utente non rispetti le norme del presente regolamento, saranno applicate le seguenti sanzioni:

               -) divieto di utilizzo dell’ISP per un certo periodo

               -) divieto totale di utilizzo dell’ISP.

              Le sanzioni saranno comunicate per iscritto dal responsabile legale dell’Organizzazione  Associativa all’utente passibile di sanzione.

 

 

 

 

Art. 12   DIVIETO

              E’ di fatto proibito collegarsi a Chat di qualsiasi genere,giocare On-line, inviare msg tramite siti ai telefonini cellulari,accedere a siti a carattere pornografico, pedopornografico,e  simili.

 

Art.13     CONCESSIONI.

              E’concesso ai componenti del Direttivo utilizzare le apparecchiature del ISP.

 

Art 14      DISPOSIZIONE

Il presente regolamento è esposto nei locali ISP a disposizione degli utenti e obbligo dei Tutor far leggere il regolamento,e spiegarlo in modo chiaro.

 

 

Il responsabile della Pro Loco Salandra (Labattaglia Michele) a nominato  Lisanti Giovanna  e Iacovino Rosanna come responsabili  e Tutor del  ISP .

 

 

 

 

 

SALANDRA,24/03/06                        IL PRESIDENTE

                                                                                           Labattaglia Michele

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

     

Home
Aggiornato il: 16 maggio 2010  copyright 2005 -prolocosalandra- tutti i diritti riservati      web master Lobianco Emilio   Labattaglia Michele