Attività Pro Loco anno per anno  
               2 0 0 7
               2 0 0 8 
                   2 0 0 9 
               2 0 1 0  
               2 0 1 1 
           2 0 1 2 




SU
Museo 2
Padre Serafino
 
Albo Regionale
Consiglio Direttivo
Presidente
 
Cosa è la Pro Loco
Volantino su Salandra
Storia, Turismo, Ospitalità e Altro
PISCINA DI MONTAGNOLA

  

  

Il Convento di S.Francesco, a Salandra, fu residenza per gli studenti di teologia e Filosofia.

Esempio fulgido della fecondità culturale del luogo è la figura di Padre Serafino da Salandra, il quale scrisse la tragedia sacra “Adamo Caduto”, dalla quale, secondo eminenti studiosi, di varie epoche, trasse ispirazione il sommo poeta inglese John Milton per la sua opera “Paradiso Perduto”.

Padre Serafino nacque a Salandra il 1595 , ivi studiò e si formò nel convento fatto erigere da don Francesco Revertera.

Morì a Napoli di peste nel 1656.

Padre Serafino svolgeva la sua attività di predicatore in Napoli, ed era sicuramente apprezzato negli ambienti colti della capitale.

Le sue prediche erano ascoltate, persino dal Cardinale, nel Monastero di Santa Chiara, sede del Generale dei Riformati e frequentata dall’ aristocrazia napoletana.

Padre Serafino conosceva il Marchese di villa Gianbattista Manso, primo biografo di Torquato Tasso e fondatore dell’ Accademia degli Oziosi. Accademia a cui appartenevano gli spiriti più illuminati del tempo.

   

commento audio
Di Padre Serafino e del Casato Revertera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DEL FRANCESCANESIMO